città lituana, capitale del paese fra la Prima e la Seconda Guerra Mondiale

Kaunas è una città della Lituania, situata nella regione di Sudovia.

Kaunas
Kaunas panorama.jpg
Stemma e Bandiera
Kaunas - Stemma
Kaunas - Bandiera
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Lituania
Reddot.svg
Kaunas
Sito istituzionale

Da sapereModifica

Nel 2022 Kaunas sarà Capitale europea della cultura.

Cenni geograficiModifica

Kaunas è situata nel cuore della Lituania ed è capoluogo dell'omonima contea. Si trova alla confluenza dei fiumi Nemunas e Neris, a circa 100 chilometri da Vilnius.

Cenni storiciModifica

Kaunas fu fondata nel 1361 come fortezza alla confluenza dei fiumi Nemunas e Neris. La città prosperò nell'arco del XV secolo in seguito alla sua adesione alla Lega Anseatica. Nel 1732 fu distrutta da un incendio e dopo la conquista della Lituania da parte delle truppe zariste divenne la sede del governatorato russo. Fu capitale della Lituania indipendente dal 1920 al 1940 in sostituzione di Vilnius, occupata dai polacchi. Nel 1922 fu inaugurata l'università. Nel 1940 Kaunas fu occupata dalle truppe sovietiche e dal 1941 al 1944 da quelle tedesche.

Come orientarsiModifica

QuartieriModifica

Il centro storico, detto Senamiestis, è ubicato nei pressi della coinfluenza dei fiumi Nemunas e Neris e vanta numerose architetture risalenti al periodo barocco ed un castello teutonico, circondato da un parco ove si tengono concerti ed eventi. Vanta anche numerose chiese ed un municipio.

Come arrivareModifica

In aereoModifica

  • 54.96566924.0733811 Aeroporto di Kaunas. Ryan Air opera il maggior numero di voli ( Alicante, Bologna, Bristol, Copenhagen, Dublino, Edinburgo, Londra–Luton, Londra–Stansted, Milano–Malpensa, Pafos, Shannon).
Il centro di Kaunas è raggiungibile dall'aeroporto con l'autobus diretto della linea n. 29, gestito dall'azienda Kauno Autobusai. Il servizio espresso 29E opera sulla stessa tratta, ma effettua meno fermate. Sono disponibili anche servizi interurbani diretti per la capitale Vilnius e la città costiera lituana Klaipeda, nonché collegamenti di autobus regionali poco frequenti da e per Anykščiai, Biržai, Ignalina, Kupiškis, Marijampolė, Molėtai, Obeliai, Rokiškis, Širvintos, Utena , Visaginas e Zarasai.
Le autolinee Flybus provvedono un collegamento tra l'aeroporto di Kaunas e quello internazionale di Riga.    

In autoModifica

È possibile raggiungere Kaunas dalla Polonia via Marijampolė, dalla Lettonia via Šiauliai, dalla Federazione Russa (Oblast' di Kaliningrad) via Kybartai.

In trenoModifica

In autobusModifica

 
Stazione degli autobus intercity
  • 54.8894423.928153 Stazione degli autobus intercity (Kauno autobusų stotis). La stazione degli autobus è situata tra la stazione ferroviaria ed il centro. Numerosi i collegamenti per la Polonia, Federazione Russa, Bielorussia, Germania ed il resto dell'Europa continentale.  


Come spostarsiModifica

Con i mezzi pubbliciModifica

La città presenta una rete autobus e filobus articolata tra il centro città, stazione ferroviaria ed aree residenziali ed industriali. Il biglietto emesso a bordo viene 1 €, a tariffa ridotta 0,50 €.


Cosa vedereModifica

 
Palazzo comunale

Centro storicoModifica

  • 54.8988723.885261 Castello di Kaunas, Papilio g. 17.   Settembre-Maggio Mar-Ven 10:00-18:00, Sab 10:00-17:00; Giugno-Agosto Mat-Sab 10:00-18:00, Dom 10:00-16:00. Il castello fu costruito a metà del XIV secolo alla confluenza dei fiumi Nemunas e Neris ed è l'edificio più antico di Kaunas. Oggi la torre rotonda ospita una galleria d'arte.    
  • 54.8968223.885882 Palazzo comunale, Piazza Rotuses 15.   Mar-Sab 10:00-18:00, Dom 10:00-16:00. Soprannominato "Il cigno bianco", il palazzo fu costruito in stile rinascimentale a metà del XVI secolo, quando Kaunas era una fiorente città di commerci. Le cantine ospitano il 'Museo della ceramica di Kaunas' . Una sezione del museo è costituita da reperti archeologici rinvenuti nei dintorni e nel centro di Kaunas. Sono esposte vasellame artigianale e mastodontiche stufe in ghisa rivestite di maioliche.  
  • 54.8972423.887553 Museo della medicina e della farmacia di Kaunas, Piazza Rotuses 28.   Mar-Sab 10:00-19:00. Ospita una vasta collezione di teschi, erbe e altri oggetti..
 
Interno della cattedrale
  • 54.8972323.88884 Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo (Kauno Sv. apaštalų Petro ir Povilo Arkikatedra Bazilika), Vilniaus g. 1. Con una lunghezza di 84 m. e una larghezza di 34 m, è la più grande chiesa gotica (con elementi rinascimentali e barocchi all'interno) della Lituania. Fu menzionata per la prima volta in documenti fel 1413. La tomba del poeta Maironis fu costruita nel muro meridionale della cattedrale negli anni '30.    
  • 54.896923.88835 Pinacoteca, K. Donelaicio g.16, +370 37 321789.   €2.   Tu-Su 11:00-17:00 (Th until 19:00). La galleria ospita opere di artisti lituani del XX secolo e una collezione di dipinti realizzati da indiani del Nordamerica, donata dall'americano Juozas Kaributas.
  • 54.8976523.885236 Chiesa della Santissima Trinità, Piazza Rotuses 22. La chiesa del convento dei Bernardini fu costruita nel 1624-1634. È di stile tardo rinascimentale con elementi gotici.}
  • 54.8982923.883667 Chiesa di San Giorgio e Monastero dei Bernardini, Papilio g. 7. Vicino al castello di Kaunas le mura gotiche della chiesa sono sopravvissute nonostante i frequenti incendi. La chiesa e il monastero furono costruiti nel XV secolo. L'interno presenta una serie di preziosi elementi rinascimentali e gotici. Il complesso è in fase di ristrutturazione.
  • 54.8965423.88418 Museo Maironis della letteratura lituana, Piazza Rotuses 13.   Adulti €2, bambini €1, permesso foto €3, visite guidate in inglese on in russo €2.90.   Mar-Sab 09:00-17:00. Il museo ha sede in un palazzo barocco e ospita un'enorme collezione di libri, manoscritti, opere d'arte e oggetti commemorativi.
  • 54.8961623.886159 Chiesa di San Francesco Saverio, Piazza Rotuses. La costruzione della chiesa tardo-barocca dei gesuiti fu iniziata nella seconda metà del XVII secolo ma terminata solo nel 1720. Allo stesso tempo la residenza dei gesuiti fungeva da scuola centrale della regione di Kaunas. Il famoso poeta lituano e polacco Adomas Mickevičius (Adam Mickiewicz) vi lavorò come insegnante tra il 1819 e il 1823. La chiesa fu trasferita alla cattedrale ortodossa Alexander Nevsky nel 1843. La chiesa e la scuola furono restituite ai gesuiti nel 1923. La chiesa fu chiusa durante l'occupazione sovietica e riaperta nel 1990. Nella chiesa vengono organizzati concerti di musica sacra.
  • 54.8956123.8863710 Casa Perkunas, Aleksoto g. 6. Uno dei migliori esempi in Lituania dello stile detto gotico "fiammeggiante". L'edificio appartiene all'ordine dei gesuiti e al suo interno è aperto un piccolo museo del poeta lituano e polacco Adomas Mickevicius (Adam Mickewicz).  
  • 54.8949323.8868311 Chiesa Vytautas (Church of the Assumption of Holy Virgin Mary), Aleksoto g.3. Chiesa gotica in mattoni del 1400. Era la fede dell'ordine francescano.  
  • 54.8938123.8875112 Grande ponte Vytautas (Ponte Aleksotas). Il ponte collega il centro storico con il quartiere di Aleksotas. Fu costruito in legno e nel 1812 l'esercito napoleonico in ritirata dalla Russia. Il ponte è stato ricostruito più volte nel XX secolo. La versione attuale è frutto di un rifacimento del 2005.  
  • 54.89111123.88694413 Funicolare Aleksotas.   Chiusa. All'estremità sud del ponte Vytautas si trova questa funicolare, costruita nel 1935 per collegare il centro storico con la parte alta del quartiere di Aleksotas. Purtroppo è 'chiusa' .  
  • 54.8951823.8886714 Chiesa evangelica luterana, Karaliaus Mindaugo av. 3. Una piccola chiesa situata sulla riva destra del fiume Nemunas nel cosiddetto quartiere tedesco del centro storico. La chiesa fu costruita nel 1682-83 in stile barocco.
  • 54.89558723.88895515 Casa di Napoleone, Muitines g. 8 (accanto alla chiesa luterana). Questo edificio in mattoni del XVI secolo è intitolato a Napoleone Bonaparte, che vi soggiornò nel giugno 1812. La sua dependance orientale ha una bella scalinata, un esempio di Fachverk, uno stile architettonico tedesco raro in Lituania. Oggigiorno l'edificio è parte della Facoltà di Lettere e Filosofia e non può essere visitato.
  • 54.8992223.893616 Chiesa di San Michele e Convento Benedettino, Benediktiniu g. 8. La chiesa è un bell'esempio di edificio sacro gotico del XV secolo . La chiesa e il complesso conventuale si trovano in Benediktiniu g. nella parte nord-est del centro storico di Kaunas. È raggiungibile a piedi attraversando la trafficata Saukliu g. dal lato del castello di Kaunas.
  • 54.8959723.8931417 Museo del gioiello (Brangakmenių muziejus), L. Zamenhofo g. / Kurpių g. 13 (Nella città vecchia tra il fiume Nemunas e via Vilnius), +370 37 227 780.   €2.   M-F 10:00-18:00, Sa 10:00-16:00. Piccolo museo privato con minerali rari e pietre preziose da tutto il mondo.


Eventi e festeModifica


Cosa fareModifica

  • Canottaggio e yacht. Nei pressi del Monastero di Pažaislis è presente un centro ove è possibile noleggiare barche, optimist e canoe.


AcquistiModifica

  • Akropolis (Lungo il fiume Nemunas). Il centro commerciale più grande e variegato. Vanta un ampio parcheggio e numerosi negozi di abbigliamento e ristoranti.
  • Mercati locali (Turgus) (In molte aree della città).


Come divertirsiModifica


Dove mangiareModifica


Dove alloggiareModifica


SicurezzaModifica

La città può considerarsi sicura, essendo esente da atti di criminalità violenta. Occorre prestare attenzione di sera o notte, specie nei quartieri popolari e nei pressi della stazione.

Come restare in contattoModifica


Nei dintorniModifica


Altri progetti

  Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.