Wikivoyage:Chi siamo

Il progetto Wikivoyage

Wikivoyage si autodefinisce «guida turistica, libera, aggiornata ed affidabile». Il progetto si propone l’obiettivo, da realizzarsi sul lungo termine, di diventare una guida mondiale del turismo grazie alle contribuzioni di utenti dislocati ovunque nel mondo.

Wikivoyage vuole soddisfare il bisogno dei viaggiatori di ottenere informazioni aggiornate e in modo istantaneo grazie alla rete, informazioni che le guide cartacee non sono in grado di dare, diventando obsolete al momento stesso che vengono pubblicate.

Wikivoyage è simile al ben noto progetto Wikipedia ed insieme ad essa fa parte della Wikimedia Foundation, caratterizzato da uno spirito di scambio della conoscenza. Anche Wikivoyage si propone di facilitare scambio di informazioni tra turisti che abbiano già visitato una località turistica o si accingano a farlo. Il tipo di licenza adottata crea i presupposti ideali affinché il bagaglio di conoscenze di ciascuno sia reso disponibile a quanti siano interessati ad ottenerle.

Wikivoyage usa la tecnologia Wiki che da la possibilità a qualsiasi utente di creare, aggiornare, modificare qualsiasi articolo in qualsiasi momento. I contributi degli utenti, per quanto frammentari, vengono così a formare un articolo intero e ben ordinato, come i pezzi di un mosaico.

Il progetto Wikivoyage si è separato da Wikitravel il 10 dicembre 2006. Seguiamo gli stessi obiettivi e durante il «fork» la versione tedesca ha copiato l’intero inventario di articoli dalla Wikitravel tedesca, mentre per la versione italiana si è deciso di non fare il «fork» dell’intero portale, ma solo di alcuni articoli.

Abbiamo messo su qualche pietra miliare ma gran parte del cammino si staglia ancora davanti a noi. Se siete nuovi a Wikivoyage, non siate timidi e non esitate a dare il vostro contributo.

Wikitravel e Wikivoyage

Il progetto Wikitravel è nato, in versione inglese, nel luglio 2003 da un’idea di Evan Prodromou (Evan) e Michele Ann Jenkins (Maj). La versione italiana è stata inaugurata nel giugno 2006 e, nel giro di un anno, è cresciuta considerevolmente fino a porsi al 2° posto tra le varie edizioni linguistiche in cui il progetto era articolato.

Il 20/4/2006, i due fondatori di WikiTravel comunicarono a sorpresa di aver venduto i diritti del loro dominio alla compagnia Internet Brands attiva nel campo dell’e-commerce. Un gruppo di contributori di lingua tedesca considerò la vendita come un tradimento dello spirito di condivisione della conoscenza cui era improntato il progetto e prese le distanze fino a dar vita a WikiVoyage. Per assicurare un’impostazione non-commerciale è stata fondata l’associazione Wikivoyage e.V..

È da aspettarsi che i due progetti si discostino un po’ per quanto riguarda gli obiettivi principali e anche i contenuti. Già dopo pochi giorni è diventato chiaro, per esempio, che Wikivoyage offre più spazio per tematiche di viaggio e fornisce una versione indipendente di linguaggio Wiki per le discussioni e i mezzi informativi. Quest'ultima funzione in particolare è importante per noi, perché vogliamo che tutti possano essere informati allo stesso modo e nello stesso momento.

Anche se dal 2012 Wikivoyage è passata sotto la Wikimedia Foundation, l'associazione Wikivoyage e.V. ha continuato a promuovere e supportare la comunità e il progetto fino a quando i soci hanno votato per lo scioglimento, attuato nel 2021. Tuttavia l'associazione continua ad essere una User group della Wikimedia Foundation, per proseguire il suo lavoro di supporto e organizzazione.

Obiettivi e Basi
Che cosa abbiamo realizzato già