Tavira è un centro dell'Algarve orientale.

Tavira
Veduta del centro
Stemma e Bandiera
Tavira - Stemma
Tavira - Bandiera
Stato
Regione
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa del Portogallo
Reddot.svg
Tavira
Sito istituzionale

Da sapereModifica

 
Tavira — Igreja de São Paulo.

Fino al 2010 Tavira fu meta di un turismo di nicchia come tutte le altre località dell'Algarve orientale. Il grosso dei visitatori stranieri preferiva dirigersi verso i centri adagiati lungo la rocciosa costa occidentale dai paesaggi più spettacolari. Dopo quell'anno anche Tavira cominciò a essere sacrificata pezzo per pezzo sull'altare turismo di massa, complici anche alcuni articoli apparsi su quotidiani britannici che osannavano le spiagge dei dintorni. In effetti la coste basse dell'Algarve occidentale presentano non pochi vantaggi: le acque delle laguna sono calde e placide rendendo più piacevoli balneazione e navigazione da diporto. L'incremento della domanda turistica ha avuto anche risvolti negativi quali l'impennamento dei prezzi, la realizzazione di nuovi campi da golf e la costruzione di edifici alti non sempre in accordo con l'architettura tradizionale del posto come ad esempio il centro commerciale Grand Plaza, d'ispirazione "modernista".

Cenni geograficiModifica

Tavira sorge su ambo rive del fiume Gilão che dopo un paio di km sfocia nella laguna di Ria Formosa separata dall'oceano da un cordone di isole sabbiose dove vanno i villeggianti per bagni di mare.

Cenni storiciModifica

Nell'VIII secolo a.C. Tavira divenne uno scalo fenicio come dimostrato da scavi archeologici che hanno portato alla luce fondamenta di due templi e di mura che circondavano un insediamento urbano dalla pianta a scacchiera e affacciato su due porti. Il nome dello scalo era Balsa in onore del divinità fenicia Baal. Due secoli più tardi l'insediamento fu abbandonato ma ricostruito e ampliato possibilmente per opera di coloni di Tartessos (o Tarsis) o della tribù iberica dei Turdetani. I Romani crearono un porto chiamato anch'esso Balsa ma a 7 km dall'odierna Tavira che al tempo era una semplice stazione sulla via tra Balsa e Baesuris (oggi Castro Marim).

Il dominio moresco durato dall'VIII al XIII secolo d.C. coincise con un periodo di prosperità per Tavira. I segni di quell'epoca sono ancora tangibili nelle bianche case e chiese trattate a calce. Il castello che ancora domina il centro fu opera dei Mori così come il ponte sul fiume Gilão, erroneamente chiamato ponte romano.

Dopo la sua integrazione al regno di Portogallo Tavira divenne una tipica cittadina di provincia dedita all'agricoltura e all'estrazione del sale, come attestato ancora oggi dalle numerose saline presenti nella laguna di fronte.

Come orientarsiModifica

Il centro di Tavira è Praça da República che si apre allo sbocco del ponte romano ad arcate. La piazza è contornata da numerosi bar e pasticcerie dove ci si attarda di sera. Sulla Rua da Libertade che ha inizio dalla piazza si affacciano il Palazzo Municipale e la "Capela de Nossa Senhora da Consolação". La breve rua Galeria conduce alla Igreja da Misericórdia donde si sale al "castro dos Mouros".

QuartieriModifica

  • Santiago — Il vecchio quartiere a sud est di Praça da República.
  • Santa Maria — Il quartiere sull'altra riva del fiume Gilao.
  • Santa Luzia — Piccolo porto di pesca adagiato sulla laguna, Santa Luzia sta un paio di km a sud del centro ed è conosciuta come capitale del polipo per via dei suoi ristoranti che servono polipo alla portoghese.

Luoghi notevoli nel territorio del comune sono:

  • Ilha de Tavira e Ilha de Cabanas - Due isole lagunari ricercate per le loro spiagge assolate. Sono descritte più avanti.
  • Cabanas de Tavira - Un porto canale dirimpetto all'isola omonima trasformatosi in breve tempo in un'importante stazione balneare, frequentata soprattutto da Britannici.


Come arrivareModifica

 
Stazione dei treni.

In aereoModifica

L'aeroporto internazionale di Faro è situato una trentina di km più a est.

In autoModifica

In trenoModifica

  • 37.1209-7.655741 Estação Ferroviária, Largo de Santo Amaro. Vi si fermano i treni regionali della Linha do Algarve che va da Vila Real Santo António (vicino al confine con la Spagna) a Lagos. L'unica stazione d'interscambio sulla linea è quella di Faro dove fanno capolinea i treni pendolino ad alta velocità (Alfa Pendular) provenienti da Lisbona e Porto oltre naturalmente ad altri tipi di treni (Intercidades; Inter-regional)  

In autobusModifica

  • 37.12713-7.652552 Terminal Rodoviário de Tavira, Rua dos Pelames (Sul lungofiume, poco più a nord di Piazza della Repubblica e del ponte romano.), +351 281 322 546. La stazione degli autobus extraurbani è aperta dalla 07:15 alle 19:20. I collegamenti con i vari centri dell'Algarve sono assicurati dalle autolinee regionali EVA Transportes mentre i collegamenti a livello nazionale sono effettuati da Rede Expressos e [www.renex.pt RENEX] (Rede Nacional de Transportes). Tra le autolinee che operano su scala europea sono presenti Flixbus, Eurolines, ecc.


Come spostarsiModifica

Con mezzi pubbliciModifica

In taxiModifica

La maggior parte dei taxi staziona in 37.12516-7.648963 Rua D. Marcelino Franco sul lato est dell'isola pedonale di piazza della Repubblica.

In autoModifica

Il 37.12807-7.653294 parcheggio auto più vicino al centro è situato poco più a nord della stazione degli autobus extraurbani, di fronte la pizzeria Roma. Un altro 37.12401-7.644165 parcheggio più grande è situato sul lato opposto del centro ma sempre sul lungofiume, in corrispondenza del ponte nuovo.

In biciclettaModifica


Cosa vedereModifica

 
Panorama di Tavira dalle rovine del castello.
 
Tavira — Ponte romano.

Architetture civiliModifica

  • 37.12688-7.649861 Ponte antiga sobre o Rio Gilão. Indagini archeologiche hanno provato che il ponte non è di epoca romana ma moresca. Risale al XII secolo ma fu completamente rifatto dopo il terremoto del 1755. Dopo la piena del 1990 il ponte fu danneggiato e da allora è adibito al solo traffico pedonale.  
  • 37.1256-7.651942 Castelo de Tavira.   Ingresso gratuito. Castello moresco parzialmente in rovina, situato su una lieve altura che domina il centro. Intorno stanno i resti delle antiche mura di Tavira. Le visite durano circa 20 minuti. Scavi nelle vicinanze hanno portato alla luce resti dello scalo fenicio di Balsa.  

Architetture religioseModifica

 
Chiesa di Santiago.
 
Igreja de Santo António.
  • 37.125292-7.6518923 Igreja de Santa Maria do Castelo. Ricavata dalla moschea del castello convertita al culto cattolico nel XIII secolo, la chiesa ospita le tombe di dom Paio Peres Correia e dei suoi cavalieri periti nel corso della battaglia del 1247 che sancì la cacciata definitiva dei Mori dalla città.  
  • 37.122334-7.6471054 Capela de São Sebastião (Ermida de São Sebastião), Rua Poco do Bispo. Ha un esterno molto semplice in contrasto con l'interno decorato in modo sontuoso.  
  • 37.124936-7.6520115 Igreja de Santiago, R. Dom Paio Peres Correia 42. Fondata nel XIII secolo fu la chiesa dell'ordine cavalleresco di Santiango. L'interno è a navata unica con decorazioni posteriori al terremoto del 1755.  
  • 37.119826-7.6478556 Igreja do Antigo Convento de Santo António dos Capuchos, R. de Santo António 16. Fa parte dell'omonimo convento in stile tardo barocco. Da notare l'organo in legno scolpito, le statue e le ricchissime decorazioni del soffitto e delle pareti. Il convento, un tempo gestito dai frati cappuccini, è oggi adibito ad albergo.
  • Igreja dos Eremitas de São Paulo. Del XVII secolo. In sacrestia si ammira una piccola collezione di pitture su legno.
  • 37.129177-7.6460897 Igreja da Ordem Terceira do Carmo. Del XVIII secolo, parte dell'omonimo convento.  
 
Museu Municipal de Tavira.

MuseiModifica

  • 37.1256-7.650868 Núcleo Museológico Fenício de Tavira. Fondamenta di un edificio di epoca fenicia rinvenute durante scavi del 1997.
  • 37.12602-7.651419 Museu Municipal de Tavira, Calçada da Galeria, +351 281 320 500. Allestito in nel Palácio da Galeria in stile barocco presenta collezioni varie dal periodo fenicio a quello musulmano. Queste collezioni saranno presto spostate in nuovi musei.
  • Centro Ciência Viva de Tavira.


Eventi e festeModifica


Cosa fareModifica

SpiaggeModifica

 
Il trenino in miniatura sulla praia do Barril
 
Ponte Barril, attraversato dal trenino in miniatura con passaggio pedonale.
 
Ilha de Tavira.

Le spiagge più ambite si trovano sulle due isole che chiudono la laguna a sud:

  • Ilha de Tavira. L'accesso all'isola avviene con imbarcazioni che partono dal 37.12493-7.645236 molo (cais) in corrispondenza del mercado Da Ribeira oppure da un altro molo detto 37.1162-7.62877 cais das Quatro Águas rientrato in funzione nel 2018. È possibile andarci anche a piedi tramite il ponticello in legno nell'37.0924-7.67458 aldeia de Pedras Del Rei.
    L'isola è una lingua di sabbia lunga 11 km che separa la laguna di Ria Formosa dall'oceano. Le spiagge vicino ai punti d'ormeggio tendono a essere affollate, molto meno quelle più lontane.
    Le spiagge principali dell'isola sono da est verso ovest:
    37.1083-7.62419 Praia da Tavira — La spiaggia più orientale, vicinissima a Ilha de Cabanas. Presenta più servizi delle altre in quanto vi è situato il molo principale.
    37.0989-7.639310 Praia da Terra Estreita — In corrispondenza della strozzatura dell'isola dove le acque gelide dell'Atlantico si mescolano a quelle della laguna facendone scendere notevolmente la temperatura (16°).
    37.0856-7.662711 Praia do Barril — La spiaggia di centro percorsa da un trenino in miniatura che parte dal quartiere di Pedra del Rey, sulla terraferma.
    37.0604-7.71312 Praia do Homem Nu — Spiaggia deserta che occupa tutta la parte occidentale dell'isola di Tavira. È così chiamata perché vi si pratica il nudismo. La spiaggia era di moda tra cultori del naturismo e anche fra gay nell'ultimo decennio del XX secolo ma oggi i suoi frequentatori sono ridotti al lumicino probabilmente perché pochi sono disposti a raggiungerla a piedi da Praia do Barril. Il nudismo è comunque tollerato nei punti più appartati a ovest di Praia do Barril.
  • 37.135278-7.5891671 Ilha de Cabanas. È l'isola più occidentale della laguna di Ria Formosa. Durante la bassa marea può essere raggiunta anche a piedi, sia dall'isola di Tavira, sia dal porto canale di Cabanas de Tavira. Si chiama così perché in passato i pescatori vi hanno eretto numerosi capanni (cabanas) parecchi dei quali sussistono ancora oggi.
    La sua spiaggia più frequentata è praia de Cabanas, situata al centro-ovest dell'isola. Le altre non sono attrezzate e appaiono ancora deserte. A est stanno praia do Lacém e praia de Cacela Velha mentre dall'altra parte, di fronte all'isola di Tavira, sta la praia do São João da Barra o praia do Forte da Barra. È un'isola dalle fragili difese naturali e piogge invernali a carattere torrenziale possono modificarne fisionomia e dimensioni.
     


AcquistiModifica

 
Mercado da Ribeira.
 
Tavira Gran Plaza.
  • 37.12453-7.644881 Mercado Da Ribeira, Largo Dr. José Pires Padinha 60 (A pochi passi da piazza della Repubblica, sul lungofiume). Vecchio mercato alimentare ristrutturato a fini turistici. Gli stand espongono oggi souvenir e oggetti di artigianato. Vi hanno luogo mostre extratemporanee, spettacoli in occasione delle feste di natale e balli di carnevale. Vanta bar e ristoranti sia nel cortile interno sia sul lungofiume. Quest'ultimi però hanno fama di trappole per turisti come tutti gli altri locali che guardano sul fiume Gilão.
  • 37.13078-7.636912 Tavira Gran Plaza, Rua Almirante Cândido dos Reis, 247, +351 281 380 350.   Lun-Dom 10:00-24:00. Un centro commerciale con circa 110 negozi, un ipermercato, un'area riservata alla ristorazione e 5 sale cinematografiche multiplex con tecnologia 3D.


Come divertirsiModifica

 
Camera Obscura.

SpettacoliModifica

  • 37.12497-7.648871 Cine Teatro António Pinheiro (Cineclube de Tavira), Rua Dr. Marcelino Franco 22, +351 281 320 545. Una piccola sala d' essai che serve anche da spazio per mostre e spettacoli vari. È stato ricavato dal vecchio teatro comunale del 1917 completamente rinnovato nel 1968 e acquisito dal comune nel 2001. Vi sono proiettati anche cortometraggi di giovani autori e aspiranti registi portoghesi. Per le prime cinematografiche bisogna recarsi al centro commerciale Plaza.
  • 37.12556-7.652032 Camera Obscura, Calçada da Galeria nº 12 (Dietro la cappella Santa Maria del castello), +351 281 322 527. Ricavata da una torre adibita un tempo a sebatoio idrico. Panorama ravvicinato degli edifici cittadini grazie a potenti lenti d'ingrandimento. Le visite durano appena 15 minuti.

Locali notturniModifica

  • 37.12621-7.650213 Arcada, Praça da República, 8-6. Cocktail & Wine Bar
  • 37.12738-7.651024 The Black Anchor, R. Borda d`Água da Asseca 48.
  • 37.12748-7.649325 Santa Lucia Bar, R. António Cabreira 18, +351 962 059 300. Pub sportivo


Dove mangiareModifica

Prezzi modiciModifica

  • 37.12768-7.650061 Casa Simao, Rua Joao Vaz Corte Real 10, +351 281 321 647. Probabilmente il miglior ristorante di cucina tradizionale portoghese nella sua fascia di prezzo.
  • 37.12868-7.649552 Cantinho do emigrante, Praca Doutor Antonio Padinha 27, +351 281 323 696. Semplice ristorante di cucina casalinga portoghese. Il menu comprende tra l'altro riso al polipo e vari tipi di pesce e carne alla griglia.

Prezzi mediModifica

  • 37.12769-7.650863 Brisa do Rio, Rua João Vaz Corte Real 38, +351 915 434 452. Rinomato ristorante di cucina portoghese pieno d'atmosfera, un servizio curato e un'attenta presentazione dei piatti.
  • 37.128043-7.649284 Ponto de Encontro, Praça Dr. António Padinha 39, +351 281 323 730. Sempre molto affollato per cui è meglio prenotare per evitare lunghe attese. Talvolta ha musica dal vivo. Tra i piatti più apprezzati il riso al tonno o al polipo e le orate alla griglia.
  • 37.127827-7.6492175 Abstracto, Rua António Cabreira 34, +351 937 037 712. Ristorante di cucina portoghese rinomato soprattutto per il pesce in cataplana e per l'açorda de marisco (frutti di mare accompagnati da uova in camicia e fette di pane con aglio, coriandolo e olio d'oliva).
  • 37.12756-7.648956 Aquasul, R. Dr. Augusto da Silva Carvalho 11, +351 281 325 166.


Dove alloggiareModifica

 
Hotel Vila Galé.
 
Pousada Convento Tavira.
 
Piscina della pousada Convento.

Prezzi modiciModifica

Prezzi mediModifica

Pedras Da Rainha Cabanas de Tavira Cabanas Resort Park

Prezzi elevatiModifica


SicurezzaModifica


Come restare in contattoModifica

 
Ufficio postale di rua da Liberdade.

PosteModifica


Nei dintorniModifica

 
Case di Cacela Velha.
 
Praia Verde.
Est
  • 37.133333-7.614 Cabanas de Tavira (8 km sulla statale 125) — Un porto canale, pieno di turisti britannici in seguito ad articoli della stampa inglese che decantavano le spiagge dei dintorni come le migliori dell'Algarve.
  • 37.157222-7.54611115 Cacela Velha (11 km sulla statale 125) — Località sulla costa che ha conservato l'aria tradizionale di vecchio borgo di pescatori. Le sue spiagge si trovano sul cordone di sabbia che chiude la laguna di Ria Formosa a est.
  • 37.176667-7.516 Altura (16 km tramite la statale 125) — Un centro balneare sviluppatosi a partire da 1990 intorno un'ampia spiaggia.
  • 37.174172-7.48001617 Praia Verde — Una vasta spiaggia a fianco di Altura, ancora relativamente libera da costruzioni ingombranti
  • 37.182222-7.44916718 Monte Gordo (20 km sulla statale 125) — L'ultima stazione balneare dell'Algarve prima del confine con la Spagna, segnato dal corso del rio Guadiana.
  • 37.2-7.41666719 Vila Real de Santo António (22 km, sulla statale 125) — Una cittadina con un piano urbanistico ordinato, sorta nel 1775 per volontà del marchese de Pombal a salvaguardia della frontiera con la Spagna.
  • 37.216667-7.4520 Castro Marim (35 km sulla A22 a pedaggio oppure tramite la statale 125 e il suo prolungamento N125-6 per 23 km) — Un borgo fortificato, il primo che si incontra provenendo da Huelva dopo aver superato il moderno ponte sul Rio Guadiana.
Ovest
  • 37.054722-7.75388921 Fuseta (15 km / 20 minuti in treno) — Un porto di pesca con un numero crescente di villeggianti.
  • 37.027778-7.83888922 Olhão (29 km sulla statale 125 /32 km tramite la A22 a pedaggio / mezz'ora in treno) — Un grosso porto di pesca sulla laguna con spiagge sulle isole di fronte. È chiamata la città cubista, probabilmente a causa delle sue case a forma di cubo dall'aria nord-africana.

Informazioni utiliModifica

  • Ufficio di informazioni turistiche, Praça da República, 5.   Mar-Ven 09:30-19:00.
  • 37.12534-7.6500623 Farmacia centrale.



Altri progetti

 Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.