comune lettone

Bauska è una città della Lettonia.

Bauska
Bauska
Mūsa river near Bauska Castle.jpg
Stemma e Bandiera
Bauska - Stemma
Bauska - Bandiera
Stato
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
Posizione
Mappa della Lettonia
Reddot.svg
Bauska
Sito del turismo
Sito istituzionale

Da sapereModifica

Cenni geograficiModifica

Bauska si trova alla confluenza del fiume Lielupe con i due fiumi Musa e Memele. La città è situata in una regione lievemente collinare, a 67 km a sud di Riga.

Quando andareModifica

Per via di condizioni climatiche, è consigliato visitare Bauska d'estate.

Cenni storiciModifica

Bauska è il risultato del volere di un nuovo centro dai Cavalieri dell'Ordine Teutonico: è stata fondata nel 1443, ma ricevette lo status di città solo nel 1609.

Come orientarsiModifica


Come arrivareModifica

In aereoModifica

L'aeroporto di Riga è distante solo poche decine di chilometri da Bauska.

In autoModifica

Bauska è collegata alle altre città lettoni e internazionali da una rete stradale, è perciò facilmente raggiungibile.

In autobusModifica

Da Riga partono gli autobus di linea che raggiungono Bauska in un'ora e dieci/un'ora e mezza. La stazione degli autobus si trova in Slimnīcas iela 11, tel. +371 63922477.

Come spostarsiModifica


Cosa vedereModifica

 
Palazzo di Rundāle
  • Castello di Bauska. Castello caduto in rovina dell'epoca teutonica.
  • Palazzo di Rundāle (Pilsrundāle (circa 12 km da Bauska)), +371 3962197.   Ingresso al palazzo: adulti LVL 2.50, bambini LVL 1.50. Tour guidato (inglese, tedesco, francese, russo o lettone) al palazzo, mostre e giardino: adulti LVL 5.00, bambini LVL 3.00.   Orario: da novembre ad aprile dalle 10 alle 17; a maggio, settembre e ottobre dalle 10 alle 18; a giugno, luglio e agosto dalle 10 alle 19.. È uno dei più rappresentativi monumenti lettoni in stile barocco e rococò, costruito per volere del duca di Curlandia, Ernst Johann von Biron (1690-1772), come residenza estiva. Il palazzo fu progettato dall'architetto italiano Francesco Bartolomeo Rastrelli ed edificato tra il 1736 e il 1740. Le meravigliose decorazioni interne in stile rococò, realizzate tra il 1765 e 1768, sono opera dei maestri italiani Francesco Martini e Carlo Zucchi e dello scultore tedesco Johann Graff. Dopo l'inclusione della Curlandia e Semigallia all'Impero Russo nel 1795, Caterina la Grande diede l'intero edificio al proprio amante, il principe Valerian Zubov, il quale vi alloggiò per vari anni. Alla sua morte, la vedova sposò il conte Andrei Šuvalov, la cui famiglia restò in possesso del palazzo fino alla Rivoluzione Russa del 1917. Nel 1972 venne istituito il Museo ed ebbero inizio i lavori di ristrutturazione del palazzo. Il Palazzo di Rundāle è raggiungibile da Bauska in pullman.


Eventi e festeModifica


Cosa fareModifica


AcquistiModifica


Come divertirsiModifica


Dove mangiareModifica


Dove alloggiareModifica


SicurezzaModifica


Come restare in contattoModifica


Nei dintorniModifica



Altri progetti

  •   Wikipedia contiene una voce riguardante Bauska
  •   Commons contiene immagini o altri file su Bauska
  Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.