Differenze tra le versioni di "Isola di Pasqua"

m
Citylist -> Citylist2, replaced: {{Citylist → {{Citylist2 , → (3), → (21) using AWB
(→‎Sleep: Aggiornato elemento: Hotel Hanga Roa)
m (Citylist -> Citylist2, replaced: {{Citylist → {{Citylist2 , → (3), → (21) using AWB)
I mammiferi che vivono sull'isola quali cavalli, pecore, mucche e maiali sono tutti stati importati dagli uomini, come del resto è avvenuto anche per i ratti, importati in varie fasi della storia dell'isola. Si ritiene che il ratto polinesiano (Rattus exulans) sia stato importato sull'Isola di Pasqua come animale da macello dai primi coloni e che solo successivamente, con la scoperta da parte degli europei, sia stato importato il ratto marrone (Rattus norvegicus), che entrò in competizione con il ratto polinesiano causandone l'estinzione.
 
Per quanto riguarda invece la famiglia dei rettili. l'isola è abitata dalla lucertola ''Ablepharus boutonii'', che sull'isola viene anche chiamata '''moco'''. L'animale misura all'incirca una lunghezza di 12 cm e ha un colore marrone chiaro.
 
Di particolare interesse è infine una curiosa specie di gasteropode (una lumaca) che esiste solamente sull'Isola di Pasqua e sull'isola di Sala y Gómez: la Cypraea englerti, così nominata in onore di Sebastian Englert.
[[File:Easter Island map.png|thumb|450px|Mappa dell'Isola di Pasqua]]
=== Centri urbani ===
{{Citylist2
{{Citylist
| city1name=[[Hanga Roa]] | city1alt=
| city1description=La capitale, nonché unica città, dell'Isola di Pasqua e si trova nella parte sud-occidentale dell'isola. Gli abitanti sono 3.304 e rappresentano più dell' 87% della popolazione dell'isola. La via principale, l'Avenida Policarpo Toro, dove si trovano negozi, alberghi, ristoranti e l'unica farmacia dell'isola. Nel centro di Hanga Roa sorgono il museo dell'isola e la chiesa cattolica, che funge sia da luogo di ritrovo spirituale che da sala riunioni per la cittadinanza. Con l'avvento di internet e il miglioramento dei servizi di comunicazione realizzato dal governo cileno, negli ultimi anni sono stati aperti diversi internet cafè ed è stato reso disponibile persino un bancomat.
[[File:Easter Island at sunset.jpg|thumb|L'Isola di Pasqua al tramonto]]
[[File:Motu Nui Islet - Easter Island (5956399066).jpg|thumb|Motu Nui]]
La più importante attrazione dell'Isola di Pasqua sono i '''Moai'''. I Moai si trovano su piattaforme cerimoniali chiamate '''Ahu'''.
 
I Moai e le piattaforme sono tutelati dalla legge e non ci si deve avvicinare. '''Non camminate sugli Ahu'''. Sarebbe un gesto di estrema mancanza di rispetto e nel caso il sito venisse danneggiato la pena sarebbe molto severa.
 
Rano Raraku e Orongo richiedono l'entrata nel parco nazionale che può essere acquistata all'arrivo in aeroporto oppure all'ufficio CONAF. La stessa entrata è valida in entrambi i posti, quindi assicuratevi di tenere il biglietto. Il resto dell'isola si può visitare liberamente.
 
Gli Ahu si trovano soprattutto lungo la costa. I siti archeologici sono numerosissimi e a seconda del periodo dell'anno e dell'orario può capitare di essere praticamente da soli.
 
Ogni clan aveva un ahu anche se non tutti avevano dei moai; guidando lungo la costa meridionale si trovano molti siti dove ammirare le rovine.
 
Due siti eccezionali sono i crateri vulcanici di Rano Kau e Rano Raraku. La cava nei pressi di "Rano Raraku" è su una collina ed è dove vennero creati la maggior parte dei moai. I resti di questo vulcano hanno fornito le pietre per le statue ed è dove si possono ammirare le diverse fasi degli scavi assieme ad alcune figure rimaste incompiute. Vale la pena salire sul versante orientale del cratere, arrivare in cima e poi scendere all'interno. Il percorso sull'altro versante del cratere, dove si trova la maggior parte dei moai, porta a uno dei punti più spettacolari dell'isola.
 
Rano Kau è quello che resta di un cono vulcanico e come Rano Raraku è pieno di acqua piovana e ha un aspetto soprannaturale e variegato davvero spettacolare.
 
L'Isola di Pasqua ha due spiagge. '''Anakena''', a nord, è un posto eccellente per il bodysurf. Si può surfare anche al porto di Hanga Roa, lo fa molta gente del luogo. C'è un piccolo parcheggio, servizi igienici dove cambiarsi (costa $1 USD), diversi piccoli BBQ con bibite fresche e un'area picnic comune.
I tour sono il modo migliore per esplorare l'isola. In gruppo o con una guida locale si evita di stressare troppo l'ambiente.
 
Le guide locali, native dell'isola, possono anche farvi conoscere degli aspetti che altrimenti non riuscireste a vedere o scoprire.
 
Le agenzie di viaggio di solito vendono dei pacchetti che includono tour e alloggio.
 
Ci sono 4 tour operator locali molto conosciuti, ognuno con diversi anni di esperienza:
In alcune guide possono esserci riferimenti a operatori che non esistono più. Di solito ci sono degli stranieri che arrivano, aprono un proprio business come guide facendo un marketing notevole, lavorano per qualche ano e poi spariscono.
 
Con le piccole compagnie e i freelance è meglio avere una descrizione e un costo del servizio in forma scritta per essere più sicuri.
 
=== Trekking ===
La valuta ufficiale è il Peso cileno ma, a differenza del continente, potreste pagare in contanti anche usando dollari americani.
 
Alcune guide dicono che si può pagare in Euro ma è falso. Alcune stazioni di servizio pero' li accettano a un buon tasso di cambio (più conveniente delle banche).
 
Quando comprate souvenir è meglio usare contanti. Se si usa la carta di credito spesso viene aggiunta una commissione (circa 10-20%). Questo solo se chi vende accetta la carta di credito, molti infatti vogliono solo contanti.
 
Ci soon 2 bancomat sull'isola. Uno di fronte al Banco Estado in Tu'u maheke, Hanga Roa, che accetta solo carte Cirrus, Maestro e Mastercard, '''no Visa'''. Il bancomat di Santander a Policarpo Toro accetta Visa, Cirrus, Maestro e Mastercard.
 
La banca locale può dare contanti se si presenta una carta Visa, ma gli orari di apertura sono limitati (Lun-Ven 08:00-13:00) e possono esserci lunghe code, specie a fine mese.
== Dove mangiare ==
[[File:Umu.JPG|thumb|Cibo preparato su ''umu'' (forno in terra cruda)]]
I ristoranti ad [[Hanga Roa]] sulla via principale e vicino al porto, ma ce ne sono altri sparsi nelle zone vicine.
 
I piatti tradizionali sono il Curanto e il Tunu Ahi.
I menu sono limitati dato che la maggior parte del cibo viene importato, cosa che spiega anche i prezzi sull'isola. Anche nei ristoranti meno belli gli antipasti partono da $20 e vanno a salire. La varietà di pesce pero' è notevole, come in quasi tutto il Cile.
 
Ci sono 2 specie di aragosta. A quella più grande ci si riferisce come una normale aragosta, mentre a quella piccola, ugualmente deliziosa, ci si riferisce col nome locale "Rape Rape". Attualmente l'aragosta è sotto protezione e ci sono restrizioni quando non è stagione.
 
Il tonno locale si riconosce dalla carne bianca ed è consigliato. Piovre e altre specie di pesci sono tutte deliziose.
 
Ci sono inoltre diversi negozi di alimentari (pochi si possono considerare dei supermercati) dove poter acquistare snack, alcolici, eccetera.
 
Come molti altri venditori sull'isola, molti ristoranti non accettano carte di credito. Le mance sono apprezzate (10% è considerato giusto). Tuttavia meglio controllare la ricevuta prima di dare la mancia perché alcuni ristoranti aggiungono una commissione obbligatoria per il servizio al conto (in questo caso non dovete dare la mancia).
;Bevande
[[File:Pisco sour (buffet).JPG|thumb|Pisco sour]]
La specialita cilena, il ''pisco'', fatto con uva fermentata è la bevanda no ufficiale dell'isola.
 
Tuttavia il '''pisco sour''', cioe' pisco con succo di limone e albume è un'alternativa migliore se non siete abituati al whisky o al rum. Bere il pisco liscio è meno forte di una vodka, ma molti cileni non lo consigliano.
 
=== Prezzi modici ===
Opzioni meno costose sono i sandwich e le empanadas. Inoltre potete trovare un panificio locale e farvi i panini da soli. Chi viaggia in economia può provare i seguenti:
* {{eat
| nome=Berta | alt= | sito= | email=
| tel= | numero verde= | fax=
| orari= | prezzo=
| descrizione=Ottimo ristorante giapponese, piatti serviti dallo stesso chef.
}}
* {{eat
| tel= | numero verde= | fax=
| orari= | prezzo=
| descrizione=Eccellente cibo e anche il servizio, cercate di sedervi nella terrazza del secondo piano.
}}
* {{eat
| tel= | numero verde= | fax=
| orari= | prezzo=
| descrizione=Piccolo ristorante francese nella zona del porto. Ottima cucina, probabilmente il più caro dell'isola.
}}
* {{eat
110 846

contributi